Anche in Italia il Destination Management ha fatto passo da gigante negli ultimi anni, nonostante lo stop imposto dalla pandemia.

Quando parliamo di “destinazioni”, dobbiamo distinguere sempre tra DMC, che è un’azienda che si occupa della strategie e della gestione coordinata di tutti gli elementi che costituiscono una destinazione turistica, da DMO, che è invece un’organizzazione senza scopo di lucro ma che ha sempre l’obiettivo di valorizzare un Territorio.

Le DMC differiscono dai Tour Operator perché:

  • operano su una regione o città/territorio particolare;
  • hanno una forza promozionale più forte, strategica e mirata all’internalizzazione: la destinazione diventa un vero e proprio brand;
  • spesso agiscono da intermediari, collaborando a loro volta con i T.O.

Pemcards torna a TTG 2021, evento di riferimento per il settore Turismo ed Hospitality, con una conferenza dedicata proprio alle cartoline come strumento di promozione di una destinazione.

Si parla sempre, infatti, di ripartenza e rilancio per le destinazioni turistiche, con la volontà che la comunicazione e il marketing siano allineati con le nuove esigenze e i nuovi trend: il rischio alla fine è che tutti facciano sempre la stessa cosa, senza ottenere risultati soddisfacenti.

Destinazioni come Jesolo ed Etruskey (nuova DMO nella zona della Tuscia, nata con bando di Lazio Crea, composta da 12 Comuni e avente come capofila CoopCulture) hanno sposato l’innovazione di Pemcards, ottenendo vantaggi su più ambiti:

  • Offrire un servizio originale ai propri visitatori;
  • Fare comunicazione con le esperienze dei viaggiatori;
  • Raccolta e analisi dati;
  • Creazione di budget per successive campagne marketing;

In questo evento le 2 destinazioni racconteranno le diverse strategie attuate, con focus sui servizi Pemcards.

Se vuoi partecipare clicca questo LINK, ti aspettiamo!

Share This