Manet Mobile Solutions è un’azienda italiana nata a Roma nel 2015 da un progetto ideato e realizzato da cinque giovani imprenditori (Antonio Calia, Marco Barbato, Luca Liparulo, Marco Maisto e Andrea Proietti) con il supporto di LVenture Group, holding di partecipazioni quotata sul MTA di Borsa Italiana e del suo acceleratore LUISS EnLabs, originato da una joint venture con l’Università LUISS. Manet ha sviluppato una soluzione digitale avanzata per gli operatori del turismo e per i loro clienti. La soluzione – inizialmente dedicata al solo settore hospitality con un device personalizzato per gli ospiti e una web dashboard per la struttura ricettiva – nasce per rispondere a due esigenze: da una parte semplificare l’operatività quotidiana degli operatori del settore (hotel, property manager, autonoleggio, tour operator, e non solo) ed aiutarli ad incrementare i profitti, dall’altro migliorare la qualità di viaggio e l’esperienza degli utenti finali.

L’incontro con Pemcards

Galeotta fu l’Associazione Startup Turismo, a cui appartengono sia Manet che Pemcards. L’incontro, favorito da questa circostanza, ha mostrato sin da subito le potenzialità di una collaborazione finalizzata al potenziamento delle esperienze degli utenti finali e all’aggiunta di VAS per le strutture ricettive.

La possibilità per Manet, grazie alla centralità del device fornito agli ospiti, di integrare facilmente partner coerenti all’interno dell’ecosistema mediale ha accelerato lo sviluppo del Progetto con Pemcards.

Perché Pemcards

La soluzione Pemcards – spiega Luca Liparulo, COO e cofounder Manet Mobile – è molto vicina e totalmente in target con quanto vogliamo per i clienti ospiti”.

L’ospite che utilizza il servizio Manet, arriva in hotel e lì trova il dispositivo con tutte le funzioni integrate: un vero e proprio smartphone, un assistente digitale e mobile che rappresenta l’effetto wow della vacanza. Inserire un partner come Pemcards è stato facile e stimolante, per prolungare proprio quell’effetto e accostare innovazione ad innovazione.

L’esigenza Manet

L’obiettivo di Manet è migliorare l’esperienza del cliente ospite durante il soggiorno e il device mobile fornito copre esattamente il gap tra check-in e check-out, quando è molto più difficile per altri provider interfacciarsi con lui. Il servizio Pemcards, inserito in questo contesto, è perfetto: la possibilità di inviare cartoline via smartphone, attraverso un approccio all inclusive, è win-win rispetto all’ecosistema Manet.

Molti credono che sia una “semplice” cartolina. L’unica cosa vera è che è una cartolina, proprio come quelle che arrivavano una volta, per posta e su cartoncino, con tanto di firma e dedica del mittente.

Quello che fa Pemcards di differente è utilizzare la tendenza degli utenti a scattare foto dallo smartphone e trasformare questo gesto in un momento di condivisione “diverso” da quello dei social. Per le generazioni più vecchie una riscoperta del gusto di inviare cartoline ad amici e parenti, per le nuove generazioni scoprire qualcosa di nuovo che potrebbe fare tendenza divertendosi.

Chi si occupa di travel sa che deve anticipare le novità, provarle e validarle…con noi è possibile e costa meno di quello che pensate.

“Abbiamo accolto con estremo piacere la possibilità di collaborare con Pemcards perché è un servizio che, come il nostro, riesce a conciliare l’innovazione dello strumento con il mantenimento di un’esperienza classica che l’utente si aspetta. Arricchire il nostro ecosistema di servizi e contenuti con partner di qualità è uno degli obiettivi che ci poniamo da sempre, per offrire al viaggiatore un assistente di viaggio non solo utile ma anche piacevole.”

Luca Liparulo, COO e cofounder Manet Mobile

Share This